Bandi, lavoro e sanità
03 ottobre 2019

Gentilissimi,

sperando di fare cosa gradita Vi invio i seguenti provvedimenti pubblicati dalla Regione Lazio nell'ultimo periodo. L’occasione mi è gradita per salutarvi cordialmente.

Giuseppe Simeone

Regione Lazio, selezione pubblica per l'assunzione di 6 unità per un periodo di 24 mesi con il profilo professionale di esperto area amministrativa, categoria D
Per maggiori informazioni, cliccare sul link 
Regione Lazio, ricerca di professionalità per affidamento dell'incarico di dirigente dell'Area "Tributi, finanza e federalismo" della Direzione regionale Bilancio, Governo Societario, Demanio e Patrimonio
Per maggiori informazioni, cliccare sul link 
Regione Lazio e Arsial al BIOFACH 2020 - Norimberga, dal 12 al 15 febbraio 2020
Per maggiori informazioni, cliccare sul link 
P.O. FEAMP 2014/2020 - Approvazione Avviso pubblico misura 1.40 "Protezione e ripristino della biodiversità e degli ecosistemi marini e dei regimi di compensazione nell'ambito di attività di pesca sostenibili"
Per maggiori informazioni, cliccare sul link 
Bando per progetti di filiera organizzata con l'obiettivo di sostenere l’aggregazione di imprese allo scopo di potenziare e valorizzare le diverse filiere produttive operanti nel territorio
Per maggiori informazioni, cliccare sul link 
Sanità, Avviso pubblico per la copertura a tempo determinato per 10 posti di Dirigente medico disciplina Anestesia e Rianimazione, ASL Frosinone
Per maggiori informazioni, cliccare sul link 
Sanità, Avviso pubblico per la copertura a tempo determinato per 5 posti di Dirigente medico disciplina Cardiologia, ASL Frosinone
Per maggiori informazioni, cliccare sul link 
Sanità, Avviso pubblico per la copertura a tempo determinato per 5 posti di Dirigente medico disciplina Medicina Interna, ASL Frosinone
Per maggiori informazioni, cliccare sul link 
Sanità, procedura concorsuale riservata per la copertura di vari profili in diverse discipline presso l'Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini
Per maggiori informazioni, cliccare sul link 
Regione Lazio, selezione pubblica per l'assunzione di 6 unità per un periodo di 24 mesi con il profilo professionale di esperto area amministrativa, categoria D

In esecuzione di quanto previsto con la deliberazione di Giunta regionale n. 567 del 2 agosto 2019 è indetta una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per l’assunzione di n. 6 unità di personale a tempo pieno e determinato per un periodo di 24 mesi con il profilo professionale di esperto area amministrativa, categoria D – posizione economica D1, per le esigenze della Direzione regionale Centrale acquisti.

Per l’ammissione alla presente procedura è necessario, a titolo esemplificativo, che i candidati siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale a seguito accertamento che l’impiego stesso è stato conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile
  • non aver riportato condanne penali passate in giudicato che impediscano, ai sensi della normative vigente, di poter costituire rapporti contrattuali con la Pubblica Amministrazione
  • laurea magistrale o corrispondente laurea specialistica o diploma di laurea rilasciato secondo il previgente ordinamento universitario ed equiparato alle lauree magistrali elencate nell’Avviso

Termini di partecipazione: la domanda di partecipazione deve essere presentata, con le modalità telematiche indicate nel bando, entro il termine perentorio di trenta giorni dalla data di pubblicazione del presente bando nel Bollettino Ufficiale della Regione Lazio del 01.10.2019 e per estratto nella Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana – 4^ Serie Speciale Concorsi ed Esami.

Regione Lazio, ricerca di professionalità per affidamento dell'incarico di dirigente dell'Area "Tributi, finanza e federalismo"

In esecuzione del proprio atto n. G13073 del 02.10.2019, pubblica il presente avviso di ricerca di soggetto esterno all’Amministrazione regionale in possesso dei requisiti previsti nell’Avviso medesimo al quale conferire l’incarico di Dirigente dell’Area “Tributi, finanza e federalismo” della Direzione regionale Bilancio, Governo Societario, Demanio e Patrimonio.

Possono presentare la domanda, per il conferimento dell’incarico in questione:

  • i soggetti appartenenti ai ruoli dirigenziali di altre amministrazioni, nel rispetto di quanto previsto dall’art. 20 comma 9 della L.R. n. 6/2002 e successive modificazioni
  • oppure i soggetti che abbiano svolto attività in organismi ed enti pubblici o privati o aziende pubbliche o private con esperienza acquisita per almeno un quinquennio in funzioni dirigenziali o che abbiano conseguito una particolare specializzazione professionale, culturale e scientifica desumibile dalla formazione universitaria e post universitaria, da pubblicazioni scientifiche e da concrete esperienze di lavoro maturate, per almeno un quinquennio, anche presso pubbliche amministrazioni, ivi compresa l’amministrazione regionale, nella posizione funzionale prevista per l’accesso alla dirigenza

Titolo di studio richiesto: laurea; Specializzazione, abilitazioni, iscrizione ad albi professionali aggiornamento professionale dimostrato dalla partecipazione a master, corsi, seminari, etc. attinenti le materie dell’incarico nonché da eventuali pubblicazioni.
Il trattamento economico omnicomprensivo annuo lordo per 13^ mensilità è così strutturato: stipendio tabellare Euro 43.310,80 – retribuzione di posizione Euro 45.102,85

La domanda dovrà tassativamente pervenire in una delle seguenti modalità:

  • con raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata a Regione Lazio – Direzione Regionale “Affari Istituzionali, Personale e Sistemi Informativi” – Via Rosa Raimondi Garibaldi, n. 7 – 00145 Roma – entro e non oltre le ore 17.00 del 10° giorno successivo alla data di pubblicazione sul B.U.R. del 03.10.2019 del presente avviso informativo
  • tramite Posta Elettronica Certificata mediante l’account di posta certificata dell’istante all’indirizzo: avvisiesternidirigenti@regione.lazio.legalmail.it, entro e non oltre le ore 17.00 del 10° giorno successivo alla data di pubblicazione sul B.U.R. del 03.10.2019 del presente avviso informativo

In tutti i casi andrà indicato obbligatoriamente sulla busta o all’oggetto in caso di posta certificata, “Incarico di dirigente dell’Area “Tributi, finanza e federalismo” della Direzione regionale Bilancio, Governo Societario, Demanio e Patrimonio.

BIOFACH 2020 - Norimberga, dal 12 al 15 febbraio 2020

La Regione Lazio e Arsial nel quadro delle attività di promozione e valorizzazione dei prodotti enogastronomici ed agro-alimentari laziali, organizzano la partecipazione alla 30^ edizione della manifestazione fieristica “BIOFACH” in programma a Norimberga, dal 12 al 15 febbraio 2020.

La manifestazione rappresenta il principale appuntamento della produzione biologica a livello mondiale. Nelle passate edizioni ha registrato decine di migliaia di visitatori specializzati provenienti da vari paesi e una forte rappresentanza dell’Italia.

La quota di partecipazione a carico della singola azienda è pari a € 1.850,00 comprensiva della quota di iscrizione obbligatoria al catalogo della fiera (pari a € 520,00) e per detta quota, corrisposta per attività istituzionale fuori dal campo IVA, verrà rilasciata ricevuta fiscalmente valida.

Le aziende interessate sono invitate ad inviare la domanda di partecipazione compilando le schede che seguono, entro e non oltre il 06/10/2019, attraverso i seguenti indirizzi: ape@arsial.it. Alla domanda va allegata la copia del bonifico effettuato per il versamento della quota di partecipazione. In caso di non ammissione, la quota sarà restituita.

P.O. FEAMP 2014/2020 - Approvazione Avviso pubblico misura 1.40 "Protezione e ripristino della biodiversità e degli ecosistemi marini e dei regimi di compensazione nell'ambito di attività di pesca sostenibili"

È di oltre 500mila euro (PO-FEAMP 2014-2020) lo stanziamento approvato dalla Regione Lazio con  Determinazione n. G12808 del 27 settembre 2019 per l’avviso riguardante la Misura 1.40  Protezione e ripristino della biodiversità e degli ecosistemi marini e dei regimi di compensazione nell’ambito di attività di pesca sostenibili.

Localizzazione degli interventi: la misura si applica sull’intero territorio della regione Lazio, con l’esclusione delle acque interne, fatti salvi i vincoli di legge.

L’Avviso, la cui finalità è quella di proteggere e ripristinare la biodiversità e gli ecosistemi marini mediante la realizzazione di strutture a protezione di ecosistemi sensibili e, insieme, di promuovere il miglioramento della gestione degli stock ittici, dando priorità al ripristino ed alla costruzione di protezioni, ha come destinatari e beneficiari:

  • Pescatori
  • Armatori di imbarcazioni da pesca iscritti nel Registro delle imprese di pesca
  • Consigli consultivi
  • Organizzazioni di pescatori riconosciute dallo Stato Membro1
  • Organismi non governativi in partenariato con organizzazioni di pescatori o in partenariato con FLAG
  • Organismi scientifici o tecnici di diritto pubblico

Dotazione finanziaria: l’Avviso pubblico stanzia una dotazione finanziaria pari a euro 542.448,70; l’investimento massimo ammissibile sarà pari a 100.000,00 euro, mentre l’investimento minimo ammissibile sarà pari a 10.000,00 euro. La Misura prevede un’intensità massima dell’aiuto pubblico pari al 50% delle spese ammesse sulla base dei costi sostenuti dai beneficiari.

Termini di presentazione: le domande di sostegno dovranno essere inviate a mezzo PEC entro il 2 dicembre 2019 esclusivamente al seguente indirizzo: Area Politiche di Prevenzione e Conservazione della Fauna Selvatica e Gestione delle Risorse della Pesca e dell’Acquacoltura – agrifauna@regione.lazio.legalmail.it.

PSR FEASR, bando per progetti di filiera organizzata - nuova raccolta

Sostenere l’aggregazione di imprese allo scopo di potenziare e valorizzare le diverse filiere produttive operanti nel territorio: è questo l’obiettivo del nuovo bando PSR FEASR 2014/2020 appena pubblicato dalla Regione Lazio per i Progetti di Filiera Organizzata.

Il bando mette a disposizione 1.050.000 euro e ha per beneficiari i Soggetti Capofila dei partenariati che intendono costituirsi in “filiera organizzata” quali soggetti giuridici associativi rappresentativi degli agricoltori o delle imprese di commercializzazione e trasformazione. Possono presentare domanda anche i Soggetti Capofila che hanno partecipato al bando della Misura 16.10 del 2017, anche se il progetto non è concluso, a patto che riguardi lo stesso settore produttivo e sia coerente con gli obiettivi del progetto precedente.

Il soggetto che intende presentare domanda di sostegno è tenuto a promuovere la costituzione di una Filiera Organizzata attraverso:

  • la realizzazione di un’adeguata attività di animazione e informazione al fine di garantire la massima diffusione delle opportunità legate alla filiera e tale attività deve essere svolta prima di presentare domanda di sostegno
  • la sottoscrizione di un Accordo di Filiera tra i partecipanti, sia diretti che indiretti, che chiarisca scopi e finalità, stabilisca i ruoli, definisca  operazioni e progetti attivati a sostegno della filiera e la durata dell’Accordo
  • la presentazione di un Progetto di Filiera Organizzata che indichi gli obiettivi economico/finanziari che si intende raggiungere, definisca l’elenco dei partecipanti diretti e indiretti e individui gli interventi e gli investimenti che i partecipanti si impegnano a realizzare attraverso le Misure del PSR Lazio che intendono attivare

La realizzazione della “filiera organizzata” può prevedere l’attivazione, attraverso la presentazione delle relative domande di sostegno, delle seguenti misure:

  • Misura 4.1.1 – Investimenti nelle singole aziende agricole finalizzati al miglioramento delle prestazioni
  • Misura 4.2.1 – Investimenti nelle imprese agroalimentari
  • Misura 3.2 – Regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari

Il progetto dovrà prevedere almeno l’adesione come partecipanti diretti di soggetti che lungo la filiera agroalimentare operano nel settore della produzione primaria e nella trasformazione e/o commercializzazione dei prodotti, i quali dovranno attivare almeno due operazioni a valere sulla sottomisura 4.1.1 e una sulla sottomisura 4.2.1, definite come sottomisure obbligatorie della “filiera organizzata”.

Il sostegno concesso è pari al 100% delle spese sostenute e il costo massimo ammissibile è di 100.000 euro a progetto e comunque non superiore a 3.000 euro per soggetto cooperante, sia esso partecipante diretto o indiretto, incluso il Soggetto Capofila.

Il finanziamento copre i costi di costituzione ed esercizio della cooperazione, animazione, promozione, studi e pianificazione funzionali alla redazione del progetto di filiera.  

La presentazione della domanda deve essere effettuata esclusivamente mediante apposita procedura informatica, accessibile via Internet, utilizzando le funzionalità on-line messe a disposizione dall’Organismo Pagatore (AGEA) collegandosi al portale SIAN al seguente indirizzo:  http://www.sian.it accedendo all’area riservata, previa registrazione, entro le ore 23.59 del 15° (quindicesimo) giorno successivo al termine ultimo fissato per la presentazione delle domande di sostegno relative ai bandi pubblici delle Misure 4.1.1, 4.2.1 e 3.2.

Sanità, Avviso pubblico per la copertura a tempo determinato per 10 posti di Dirigente medico disciplina Anestesia e Rianimazione

In esecuzione del provvedimento n. 1752 del 04/09/2019, è indetto avviso pubblico, per soli titoli per la copertura a tempo determinato, per le esigenze dell’ASL di Frosinone per n. 10 posti di Dirigente Medico di Anestesia e Rianimazione.

Requisiti richiesti: Laurea in Medicina e Chirurgia, Iscrizione all’albo dell’Ordine dei Medici; iscrizione al corrispondente Albo professionale di uno dei Paesi dell’Unione Europea consente la partecipazione alla procedura, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’Albo in Italia prima dell’assunzione in servizio, attestata da certificato di data non anteriore a mesi sei rispetto a quella di scadenza del bando; Specializzazione nella relativa disciplina.

Termini di presentazione: il termine per la partecipazione all’Avviso Pubblico scade il 30° giorno successivo a quello della data di pubblicazione del presente bando sul Bollettino Ufficiale Regione Lazio del 01.10.2019.

Sanità, Avviso pubblico per la copertura a tempo determinato per 5 posti di Dirigente medico disciplina Cardiologia

In esecuzione del provvedimento n. 1751 del 04/09/2019, è indetto avviso pubblico, per soli titoli, per la copertura a tempo determinato, per le esigenze dell’ASL di Frosinone per n. 5 posti di Dirigente Medico di Cardiologia.

Requisiti richiesti: Laurea in Medicina e Chirurgia, Iscrizione all’Albo dell’Ordine dei Medici; iscrizione al corrispondente Albo professionale di uno dei Paesi dell’Unione Europea consente la partecipazione alla procedura, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’Albo in Italia prima dell’assunzione in servizio, attestata da certificato di data non anteriore a mesi sei rispetto a quella di scadenza del bando; Specializzazione nella disciplina oggetto dell’avviso, cui si intende partecipare, ovvero in una delle discipline riconosciute equipollenti o affini.

Termini di presentazione: il termine per la partecipazione all’Avviso Pubblico scade il 30° giorno successivo a quello della data di pubblicazione del presente bando sul Bollettino Ufficiale Regione Lazio del 01.10.2019.

Sanità, Avviso pubblico per la copertura a tempo determinato per 5 posti di Dirigente medico disciplina Medicina Interna

In esecuzione del provvedimento n. 1750 del 04/09/2019, è indetto avviso pubblico, per soli titoli, per la copertura a tempo determinato, per le esigenze dell’ASL di Frosinone per n. 5 posti di Dirigente Medico di Medicina Interna.

Requisiti richiesti: Laurea in Medicina e Chirurgia, Iscrizione all’Albo dell’Ordine dei Medici; iscrizione al corrispondente Albo professionale di uno dei Paesi dell’Unione Europea consente la partecipazione alla procedura, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’Albo in Italia prima dell’assunzione in servizio, attestata da certificato di data non anteriore a mesi sei rispetto a quella di scadenza del bando; Specializzazione nella disciplina oggetto dell’avviso, cui si intende partecipare, ovvero in una delle discipline riconosciute equipollenti o affini.

Termini di presentazione: il termine per la partecipazione all’Avviso Pubblico scade il 30° giorno successivo a quello della data di pubblicazione del presente bando sul Bollettino Ufficiale Regione Lazio del 01.10.2019.

Sanità, procedura concorsuale riservata  per la copertura di vari profili in diverse discipline presso l'Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini

In esecuzione delle proprie deliberazioni, sono state approvate le seguenti procedure finalizzate alla stabilizzazione del personale precario, in applicazione delle disposizioni di cui all’art. 20, comma 2, del D. Lgs n. 75/2017, per la copertura, a tempo indeterminato e a tempo pieno presso l’Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini dei seguenti posti:

  • 3 posti di DIRIGENTE MEDICO disciplina RADIODIAGNOSTICA
  • 2 posti di DIRIGENTE MEDICO disciplina REUMATOLOGIA
  • 1 posto di DIRIGENTE MEDICO disciplina PATOLOGIA CLINICA
  • 1 posto di DIRIGENTE MEDICO disciplina NEFROLOGIA
  • 1 posto di DIRIGENTE MEDICO disciplina OTORINOLARINGOIATRIA
  • 1 posto di DIRIGENTE ANALISTA
  • 1 posto di DIRIGENTE MEDICO disciplina MEDICINA DEL LAVORO E SICUREZZA DEGLI AMBIENTI DI LAVORO

Possono partecipare al concorso esclusivamente coloro che possiedono, entro la data di scadenza del termine di partecipazione, i seguenti requisiti: risulti titolare di un contratto di lavoro flessibile, successivamente alla data di entrata in vigore della Legge 124/2015 (28 agosto 2015) presso l’Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini, con esclusione di quelli di somministrazione presso pubbliche amministrazioni; aver maturato, alla data del 31/12/2017, almeno tre anni di contratto, anche non continuativi, negli ultimi otto anni presso l’Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini o anche presso diverse amministrazioni del Servizio Sanitario Nazionale; essere in possesso della laurea in Medicina e Chirurgia; specializzazione nella disciplina oggetto della procedura concorsuale ovvero in una delle discipline riconosciute equipollenti o affini; iscrizione all’Albo dell’Ordine dei Medici Chirurghi.

Termini di presentazione: la domanda di ammissione deve essere prodotta entro il trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione dell’estratto del presente bando nella Gazzetta Ufficiale della Regione Lazio del 03.10.2019, nelle modalità previste dall’Avviso.

Per leggere gli Avvisi completi, consultare il Bollettino Ufficiale della Regione Lazio del 03.10.2019 – N. 80 – Ordinario.

Facebook
Twitter
www.giuseppesimeone.it
Stai ricevendo questa mail perchè sei presente nella mailing list di Giuseppe Simeone. Si prega di riconfermare il proprio interesse nel ricevere comunicazioni. Se non desideri ricevere più email, puoi cancellarti qui